Paul Debevec: attori digitali fotorealistici

Il sogno di chi si avvicina al 3D spesso è quello di produrre un personaggio umano fotorealistico. Non c’è niente di più complesso, in realtà: la pelle è un materiale incredibilmente complesso e i movimenti del volto sono tantissimi, per non parlare del resto del corpo. Senza la necessità di diventare pro, come in Lie to me, ogni individuo è abituato a “leggere” centinaia di volti al giorno, quindi i più piccoli errori di animazione sono immediatamente visibili e molto fastidiosi.

Ebbene, in questa edizione di VIEW Conference Paul Debevec terrà un workshop al riguardo che sarà illuminante. Sei ore di lezione su “Illuminazione, aspetto e animazione per attori digitali fotorealistici“.

Paul Debevec è un professore di ricerca alla University of Southern California che indaga proprio questi aspetti del 3D: assorbimento e riflessione della luce sulla pelle, cattura dei movimenti facciali, etc. Vanta la partecipazione in molte grandi produzioni, come Avatar e Il curioso caso di Benjamin Button, giusto per citare due tra gli esempi più sbalorditivi dell’uso di personaggi 3D fotorealistici.

Programma dettagliato del workshop di Paul Debevec:

Illuminazione, aspetto e animazione per attori digitali fotorealistici 
Paul Debevec Associate Director, Graphics Research – USC Institute for Creative Technologies

Lunedì 14 Ottobre 9.30 – 17.00  – Sala  Giolitti
Durata del workshop: 6 ore (esclusa 1.30 per la pausa pranzo)
Prezzo: 100 € studenti | 200 € professionisti | 300 € aziende

Programma

9:30
1) Ricostruzione della luce: registrare la luce del punto in cui il vostro attore deve andare
a. Immagini HDR
b. Illuminazione basata sull’immagine
c. Light Probe per riprese singole

2) Geometria del volto e modellazione delle texture
a. Calchi in gesso
b. Scansione della luce strutturata
c. Fotogrammetria
d. Scansione delle fasi di luce

3) Aspetto della pelle
a. Scattering della superficie
b. Microgeometria facciale

4) Elaborazione di scansione facciale
a. Corrispondenza Texture
b. Modellazione delle palpebre

12:30 – 14:00 Pausa Pranzo

14:00
5) Animazione “guidata”
a. Marker-Driven
b. Markerless, interattivo
c. Markerless, automatico
d. Design fotocamera da testa

6) Casi di studio
a. Il progetto Digital Emily
b. Il curioso caso di Benjamin Button
c. Avatar
d. Tron: Legacy
e. The Avengers
f. Digital Ira – con dimostrazione dal vivo
g. Ologrammi di attori digitali

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...